Nardo (Avvocati di Milano): il Governo sblocchi le risorse delle Casse di previdenza

 

Il presidente dell’Ordine degli avvocati di Milano illustra ai microfoni di Le Fonti Legal significato e attese sul pacchetto di proposte inviato al Governo per il sostegno dell’avvocatura. 

“La lettera ha un significato politico molto forte: il nostro interlocutore è il Governo. Vogliamo mandare un segnale forte e chiaro anche per dire che lo Stato deve dare la possibilità alla Cassa forense di avere gli introiti necessari da destinare all’assistenza agli avvocati”.

“Ora gli avvocati stanno lavorando per attrezzarsi per lo smart working. La speranza è però che poi ci sia effettivamente il lavoro. Ora è necessario, per la psiche degli avvocati, superare questa fase dell’attesa del giorno dopo. Dobbiamo darci un orizzonte di tempo fino a fine giugno, poi dovremo ripartire, ripensando il lavoro in un mondo e in una giustizia diversa, dove dovremo mettere a frutto anche quanto appreso grazie all’attuale necessità di utilizzo della tecnologia”.

Leggi anche...
Le Fonti TOP 50 2023-2024
Speciale legge di bilancio 2024
Approfondimento – Diritto Penale Tributario
Speciale Fisco 2023
I più recenti
persona che tiene in mano una penna e scrive su un foglio

Monitoraggio della regolarità fiscale nelle gare d’appalto

I Le Fonti Awards del 27 giugno celebrano le eccellenze

calendario

Calendario delle scadenze fiscali di luglio 2024

uomo che fa calcoli con la calcolatrice

Flat tax 2024: vantaggi e rischi del regime forfettario

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito fiscale.