Latham & Watkins e Pirola con Bain Capital e Fedrigoni nell’acquisizione di Ritrama

Fedrigoni, gruppo italiano attivo in Europa nella produzione di carte speciali, supporti ad alto valore aggiunto per packaging e grafica, ed etichette autoadesive, ha annunciato oggi la firma dell’accordo per l’acquisizione del gruppo Ritrama, multinazionale italiana di prodotti autoadesivi con siti produttivi, oltre che in Italia, in Spagna, Regno Unito, Cile e Cina.

Latham & Watkins ha assistito Bain Capital e Fedrigoni con un team guidato dal partner Cataldo Piccarreta, con il partner Giovanni Battista Sandicchi e gli associate Silvia Milanese, Maria Giulia De Cesari, Martina Ferrari e Matteo Festa. Il partner Marcello Bragliani e l’associate Erika Brini Raimondi hanno curato gli aspetti legati al financing dell’operazione; il partner Luca Crocco e l’associate Luca Villani hanno seguito i profili antitrust.
Pirola Pennuto Zei & Associati ha curato per Bain Capital e Fedrigoni i profili fiscali di struttura e la due diligence, con un team formato dai partner Stefano Tronconi e Nathalie Brazzelli, affiancati da Alice Lubrano (senior consultant) e Filippo Jurina (consultant).
Studio Legale Associato Martinez & Novebaci ha assistito il venditore con un team guidato dal partner Stefano Mingardi, con i colleghi Raffaella Di Carlo, Francesca Meluzza, Daria Risalvato e Eugenio Francesco Chiaravalloti.

 

[usr 2]

Leggi anche...
Le Fonti TOP 50 2023-2024
Speciale legge di bilancio 2024
Approfondimento – Diritto Penale Tributario
Speciale Fisco 2023
I più recenti
Dichiarazione dei Redditi 2024, dal 20 maggio si può accettare
Finom: una rivoluzione nell’accesso finanziario per tutti
Approvato il decreto Superbonus, come cambia il quadro delle detrazioni fiscali
I Le Fonti Awards del 9 maggio incoronano le eccellenze

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito fiscale.