Jones Day e Hogan Lovells nella nuova cartolarizzazione CQS di Sigla Credit

Jones Day ha assistito Banca IMI, come arranger e (attraverso la propria piattaforma conduit) investitore senior, nonché gli altri investitori istituzionali mezzanine e junior, nella nuova cartolarizzazione di crediti derivanti da prestiti personali assistiti da cessione/delegazione del quinto dello stipendio/della pensione (c.d. “CQS”) erogati da Sigla Credit, per un importo complessivo fino a 200 milioni di Euro.

La cartolarizzazione è stata implementata con l’emissione di quattro classi di titoli da parte della società per cartolarizzazione dei crediti “Civetta SPV”, ai sensi della legge 130/1999. I titoli hanno una struttura “partly paid”.

Jones Day ha assistito quale transaction legal counsel Banca IMI e gli altri investitori istituzionali, con un team guidato dal socio Vinicio Trombetti, affiancato dall’of counsel Carla Calcagnile (per la parte fiscale) e da Giuseppina Pagano e Matteo Mosca.

Hogan Lovells ha assistito Sigla Credit, quale originator della cartolarizzazione, con un team guidato dal socio Federico Del Monte, affiancato dalla counsel Giulia Arenaccio e dall’associate  Diego Guardi.

[usr 3]

Leggi anche...
Le Fonti TV – L’opinione di Marcotti
Imprese d'Eccellenza
Non sono state trovate imprese
Le Fonti TOP 50 2023-2024
Speciale legge di bilancio 2024
Approfondimento – Diritto Penale Tributario
Speciale Fisco 2023
I più recenti
Rimborsi in arrivo, scadenze e altri avvisi personalizzati: il comunicato dell’Agenzia delle Entrate
Tik Tok, in arrivo una stangata fiscale per i dipendenti
Milano Design Week, prezzi alle stelle: i dati di Abitare Co
Federated Hermes: contesto favorevole per la liquidità?

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito fiscale.