Chiomenti con Intesa Sanpaolo nella cartolarizzazione STS

Chiomenti ha prestato assistenza in un’operazione di cartolarizzazione di crediti al consumo con struttura revolving del valore di circa 7,2 miliardi di euro realizzata da Intesa Sanpaolo.

L’operazione è stata strutturata in modo da soddisfare i requisiti previsti dalla nuova regolamentazione europea sulle cartolarizzazioni “semplici, trasparenti e standardizzate” (STS). L’operazione, inoltre, è una delle prime sul mercato italiano in cui non è stato coinvolto un terzo verificatore. I titoli senior emessi dalla società veicolo Clara Sec. S.r.l. hanno ottenuto un rating da parte di Moody’s Italia S.r.l. e DBRS Ratings GmbH e sono stati quotati presso il segmento professionale ExtraMOT PRO di Borsa Italiana S.p.A.. I titoli sono stati interamente sottoscritti da Intesa Sanpaolo S.p.A.. Chiomenti ha assistito gli Arrangers Intesa Sanpaolo S.p.A. e Banca IMI S.p.A. in qualità di deal counsel, con un team composto dal partner Gianrico Giannesi, dalla senior associate Ludovica Cipolla e dall’associate Leandro Leone.

Leggi anche...
Le Fonti TOP 50 2023-2024
Speciale legge di bilancio 2024
Approfondimento – Diritto Penale Tributario
Speciale Fisco 2023
I più recenti
Dichiarazione dei Redditi 2024, dal 20 maggio si può accettare
Finom: una rivoluzione nell’accesso finanziario per tutti
Approvato il decreto Superbonus, come cambia il quadro delle detrazioni fiscali
I Le Fonti Awards del 9 maggio incoronano le eccellenze

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito fiscale.